note di regia
Farsa in un atto unico di Silvana Mangiafico rappresentato dagli alunni del 1° Istituto Comprensivo "G. Verga" di Canicattini Bagni.
la storia
La scena si svolge all'interno della casa di don Pasquale e donna Mena, che si ritrovano a dover convivere con una figlia, Cuncittina, che non riesce a trovare marito e un figlio, Lucio, che non vuole sapere di crecarsi un lavoro e trascorre le sue giornate a girovagare con la sua chitarra. Un giorno la vita di Cuncittina viene sconvolta dall'arrivo in casa di Peppi, un vecchio amico di infanzia che Ŕ ritornato in paese dopo il conseguimento della laurea, e figlio di don Carmelo, carissimo amico del padre. GiÓ a prima vista tra i due scocca il fatidico colpo di fulmine e dopo un'occasione di dialogo tra i due, Peppi vuole coronare il suo sogno d'amore con Cuncittina chiedendo di sposarla. Nel frattempo don Pasquale aveva chiesto una "grazia" per far trovare marito alla figlia e quindi ringrazia il Buon Dio per il miracolo. Peppi, per coronare il suo matrimonio, pretende di avere in dote la casa dove abita Cuncittina con la sua famiglia. A questo punto il tutto si risolve con l'intervento di don Carmelo che dopo le scuse con l'amico don Pasquale rimette il figlio sulla retta via con una paternale piena di veri valori. Un unico atto pieno di ilaritÓ, ricco di contenuti con una morale che Ŕ sempre attuale.
Personaggi ed interpreti

clicca sui nomi
per vedere le foto
don Pasquale .............................
donna Mena (sua moglie)............
Cuncittina (loro figlia)..................
Lucio (loro figlio).........................
don Carmelo..............................
Peppi (figlio di Don Carmelo)........
Salvatore Cirinnà
Simona Guglielmino
Martina Fidone
Enzo D'Amico
Sebastiano Fede
Davide Lo Giudice
regia:
Nunzio Mozzicato