Note di regia
Commedia musicale in tre atti di Nicolò Bacigalupo, ridotta e tradotta in dialetto siciliano da Gaetano Aiello, portata in scena dalla Compagnia di Teatro Dialettale "IL SIPARIO" di Canicattini Bagni
la storia
La scena si svolge tra la casa di paese e la villa in campagna di Stefano, marito di Gina e padre di Matilde. La storia vede il protagonista Stefano, sansali di mestiere, a dover convivere con una moglie pacchiana che "maneggia" per trovare un marito alla figlia corteggiata dal nipote Cersare, e con una cameriera, Carmela, che vive in un mondo tutto suo. Le due donne organizzano un festino in campagna dove invitano tutti i ragazzi del paese vicino e con la scusa invitano il signor Pippo, uno scapolone amico di famiglia, e il signor Riccardo, figlio di un senatore che aspetta il benestare del padre per coronare il suo sogno d'amore con Carlotta, sorella di Cesare e cugina di Matilde. Nella villa in campagna succederà di tutto, tra comici equivoci, momenti di pura ilarità e scene di vero e puro sentimento. Una commedia resa piacevole dai brani musicali dai testi a volte paradossali e dalle corografie semplici ma altrettanto piacevoli da seguire.
foto di scena

 

 

 

 

vai alla pagina delle foto foto>>
Personaggi ed interpreti

clicca sui nomi
per vedere le foto
Stefano.....................................
Gina (sua moglie)......................
Matilde (loro figlia).....................
Carmela....................................
Carlotta.....................................
Cesare (fratello di Carlotta).........
Riccardo....................................
Pippo........................................
Don Calò...................................
Salvo Gattinella
Valeria Palmieri
Salvatrice Pantano
Loredana Lombardo
Claudia Monteforte
Giampaolo Gattinella
Alex Uccello
Paolo Sipala
Luigi Fidone
scenografie e costumi: Carmela Amenta
coreografie: Salvo Alicata
arrangiamenti e musiche: Nunzio Garro
audio e luci: Federico Monteforte

regia:
Nunzio Mozzicato