Li veri fantasmi
note di regia
commedia in tre atti di Antonio Sapienza
note di regia
“Li veri fantasmi” è una commedia in dialetto siciliano ricavata dalla commedia in lingua “Fantasmi e no”, dello stesso autore. In detta commedia viene trattato in modo molto sfumato l’eterno dilemma umano, cioè: l’essere o l’apparire. Tale riflessione è inserita in una gustosa storia di coabitazione tra un vecchio siciliano monarchico e un fantasma anarchico. Nello svolgersi della commedia, si evincono oltre alle ideologie dei due protagonisti (la prima rozza e sanguigna, l’altra più sofisticata), anche le loro radicazioni e la cultura; oltre ai vezzi, i difetti, le aspirazioni, gli usi, comuni a tutti gli altri personaggi della commedia che ruotano attorno ad essi. Tali personaggi sono anch’essi fortemente caratterizzati e, ai fini dell’economia della vicenda, importanti e significativi come i due detti. Nell’insieme ne risulta un gradevole e verosimile quadro di costume popolare siciliano.
foto di scena locandina



vai alla pagina delle foto foto>>
Personaggi ed interpreti

clicca sui nomi
per vedere le foto

Luperchica ...............................
don Bastiano Villa .....................
cavalier Mollica .........................
Grazia D'Antoni .........................
Nelly D'Antoni............................
Ercole D'Antoni..........................
Pupy Cacocciola.........................
Giovanni Villa............................
Carmela ..................................
voce ........................................

Valeria Palmieri
Salvo Gattinella
Luigi Fidone
Salvatrice Pantano
Denise Uccello

Paolo Sipala
Salvatore Cirinnà
Salvatore Uccello
Mariella Ciarcià
Giampaolo Gattinella

musiche:
Salvo Gattinella

scenografie:
Nunzio Mozzicato

adattamento e regia:
Salvo Gattinella